La Corte di Cassazione torna sul nesso di causalità. Questa volta a proposito del medico che provoca la morte della paziente prescrivendo farmaci per dimagrire

Scarica la sentenza